乐游游戏平台

 

I Libri del Professor Antonino Zichichi


Giovanni Paolo II nella Storia e nella Scienza

WFS (2011).

 

 

 

Giovanni Paolo II il Papa amico della Scienza

Marco Tropea Editore (2011).

 


The Cultural Roots of the Work of Art "Galilei Divine Man" donated by the CCAST Scientists to the Basilica
Le Radici Culturali dell'Opera d'Arte "Galilei Divin Uomo" donata dagli Scienziati Cinesi del CCAST alla Basilica

Società Italiana di Fisica (2011).

 

 

 

Exhibition and Solemn Mass in honour of Galileo GalileiMostra e Messa Solenne in onore di Galileo Galilei

Società Italiana di Fisica (2010-2011).

 


Galileo Galilei's Genius in all fields of Human Knowledge
La Genialità di Galileo Galilei in tutti i campi dell'Umano Sapere

Società Italiana di Fisica (2010-2011).

 

 

 

Ettore Majorana – His Genius and Long–Lasting Legacy

Società Italiana di Fisica (2007).

 


Tra Fede e Scienza.
Da Giovanni Paolo II a Benedetto XVI.

Il Saggiatore, tre edizioni (2005–2006), Marco Tropea Editore (2011).

In questo libro Antonino Zichichi ripercorre il cammino di Giovanni Paolo II nella Sua azione di difesa e promozione della vera grande Scienza e delle Sue autentiche sorgenti di nuovo sapere quali sono i grandi Laboratori. Le azioni di Giovanni Paolo II, nel corso del Suo lungo e prodigioso Apostolato, ne fanno il più grande amico che la Scienza abbia mai avuto. Ne sono prova le testimonianze di illustri scienziati – che hanno contribuito con scoperte e invenzioni al progresso delle nostre conoscenze nei campi più svariati del sapere umano – tra cui diversi Premi Nobel, Direttori di grandi Laboratori, Rettori d’Università e Presidenti di Accademie Scientifiche. Nel corso di molti anni la vera grande Scienza è stata vittima della violenza politica ed economica senza che una sola voce si levasse in sua difesa. Senza Giovanni Paolo II la Scienza avrebbe continuato a essere relegata nelle torri d’avorio, a essere confusa con la tecnologia e a essere oggetto di scomuniche laiche. Crollato il Muro di Berlino sono venuti fuori i pericoli che covavano sotto la cappa del terrore planetario durato ben cinquant’anni. Questi pericoli hanno bisogno di una grande Alleanza tra le due componenti della nostra esistenza: nell’Immanente la Scienza, nel Trascendente la Fede. Le radici di questa Grande Alleanza sono oggetto di attenzione da parte del successore di Giovanni Paolo II, Benedetto XVI. Sono radici di estremo valore affinché nel terzo millennio e mai più si possano ripetere le tragedie che hanno sconvolto il mondo nel corso del secondo millennio. L’Opera di Giovanni Paolo II ha in Benedetto XVI il più fedele e convinto sostenitore, come dimostrano le prove portate in quest’opera dallo scienziato che ha avuto la stima e l’affetto del Papa amico della Scienza, il cui pensiero e le cui azioni trovano in questo volume una testimonianza prestigiosa e autorevole di grande attualità: l’irrompere del Cardinale di Cracovia nella vita del mondo ha avuto conseguenze che saranno nei libri di Storia dei millenni a venire.

 

 

 

Galilei. Dall'Ipse Dixit al processo di oggi. 100 risposte.

Il Saggiatore 2004.

In questi quattro secoli dalla scoperta della Scienza, siamo passati dal sapere dell’era pre-galileiana, che poteva dirci ben poco su com’è fatto il mondo, ad avere capito quasi tutto.  Pur tuttavia al centro dell’attenzione resta il Processo a Galileo Galilei.  Le cento risposte trattano in modo semplice e telegrafico i temi che maggiormente, ancora oggi, appassionano i cultori della sfida galileiana, nei settori più disperati dell’umano sapere.

Il Vero e il Falso
Passeggiando tra le Stelle e a casa nostra

Il Saggiatore, quattro edizioni (2003–2006), tradotto in cinese e pubblicato da Shanghai Scientific & Technical Publishers (2006).

Nonostante l’enorme progresso che la Scienza ha permesso di realizzare, c’è ancora chi crede negli influssi stellari, negli oroscopi e nei segni zodiacali.  Il libro dà al Lettore gli strumenti per liberarsi dalle antiche paure, spiega il terzo movimento della Terra che smantella il legame tra data di calendario e segno zodiacale, passa in rassegna le scoperte scientifiche che producono certezze non terrori e illustra le “Stelle” di verità nella vita di tutti i giorni.  “Stelle” che non hanno alcun legame né con i segni zodiacali né con gli oroscopi, né con gli inesistenti influssi stellari.

 
 

Galilei, divin uomo

Il Saggiatore, quattro edizioni (2001–2006), Marco Tropea Editore, due edizioni (2009–2010), tradotto in inglese e pubblicato dalla Società Italiana di Fisica, due edizioni (2009–2010).

Tutto quello che l’intelletto umano aveva pensato di aver capito su com’è fatto il mondo, senza mai realizzare un esperimento, è stato scoperto essere sbagliato.  Grazie all’umiltà galileiana siamo arrivati alla soglia di scoprire le vere radici della nostra esistenza nell’Immanente:  il Supermondo.  Questo volume spiega come nasce la Scienza, quali sono le sue frontiere oggi e i motivi per cui Galilei deve esserne considerato il padre.  Contrariamente a quanto sostiene da secoli la cultura dominante, Galilei non fu un finto credente ma un uomo di Fede.  E infatti cercó nelle pietre le Impronte del Creatore:  le prime Leggi Fondamentali della Natura.  Galilei avrebbe potuto scoprire il caos, scoprì invece che siamo figli di una Logica universale che vale ovunque e sempre.  Per le scoperte, le invenzioni e le idee originali che ha saputo concepire, Galilei è l’uomo che ha determinato una svolta intellettuale che non ha precedenti nella Storia del mondo.

L’irresistibile fascino del Tempo

Il Saggiatore, cinque edizioni (2000), Il Saggiatore-NET, tre edizioni (2004–2005), Marco Tropea Editore (2011).

È un libro che nasce dall’esigenza di portare al grande pubblico il significato del Tempo. Nella sua concezione mistica il Tempo ha prodotto il più preciso calendario di tutte le epoche e civiltà. Nella sua struttura scientifica il Tempo ci ha portato agli orologi atomici e ai circuiti elettronici in grado di misurare il millesimo di miliardesimo di secondo.

 
 

Perché io credo in Colui che ha fatto il Mondo

Il Saggiatore, ventitre edizioni (1999–2005), Marco Tropea Editore (2009), tradotto in portoghese e pubblicato da Editora Objetiva Ltda, Rio de Janeiro (2000), tradotto in francese e pubblicato da Éditions Salvator, Paris (2003).

In quest’opera il Professore Zichichi spiega i motivi per cui credere in Cristo non è in contrasto né con le conquiste della Scienza né con quelle del pensiero matematico. Contrariamente a quanto sostiene la cultura dominante, l’ateismo non è un atto di ragione che discende dalla Scienza e dalla Matematica.  L’ateismo è atto di fede nel nulla e quindi una costruzione logica contraddittoria.  E il Professore Zichichi ne spiega i dettagli.

Subnuclear Physics
The first 50 years: Highlights from Erice to ELN

Università e Accademia delle Scienze di Bologna (1998), World Scientific, due edizioni (2000–2001).

È un volume nel quale vengono trattate tutte le scoperte nel settore più avanzato della Scienza galileiana moderna: la Fisica Subnucleare.

 
 

Creativity in Science

Prima edizione (1996), World Scientific (1999), tradotto in russo e pubblicato da YPCC, Mosca (2001).

È un libro in cui si mette a fuoco la caratteristica che ci distingue da tutte le altre forme di materia vivente:  la creatività nella Scienza, che nessun computer saprà mai mettere in atto.

Scienza ed Emergenze Planetarie

Rizzoli, tre edizioni (1993–1994), Supersaggi Rizzoli, ventitre edizioni (1996–2006).

乐游游戏平台È un libro che analizza il paradosso culturale dell’Era in cui viviamo.  L’uomo scopre la Scienza ma nel suo uso (meglio noto come tecnologia) ha prevalso la scelta del male (pianeta imbottito di bombe e industrializzazione selvaggia) invece che quella del bene (solidarietà, perdono, progresso civile e sociale).

 
 

 

L’Infinito

Il Cigno Galileo Galilei, tre edizioni (1988), Rizzoli-Bur, sette edizioni (1994–1997), Pratiche Editrice, sei edizioni (1998–2001), Il Saggiatore-NET, due edizioni (2005–2006), Marco Tropea Editore (2009).

乐游游戏平台È un libro di logica matematica in cui si racconta come nasce e dove porta l’idea dell’infinito, quando analizzata col rigore della Matematica.

 


Back to Professor Antonino Zichichi's Home | Back to Ettore Majorana Foundation and Centre for Scientific Culture's Home